Terremoto di magnitudo Md 2.4 del 06-02-1987 ore 13:34:28 (Italia) in zona: 3 km S Pieve di Soligo (TV)

Un terremoto di magnitudo Md 2.4 è avvenuto nella zona: 3 km S Pieve di Soligo (TV), il

  • 06-02-1987 12:34:28 (UTC)
  • 06-02-1987 13:34:28 (UTC +01:00) ora italiana

con coordinate geografiche (lat, lon) 45.88, 12.18 ad una profondità di 10 km.

Il terremoto è stato localizzato da: Bollettino Sismico Italiano INGV.

Ricerca terremoti: Qualsiasi nel raggio di 30 km

I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare tali stime.

Visualizza la localizzazione con

Comuni entro 20 km dall'epicentro

Le distanze sono calcolate in base alle coordinate geografiche del Municipio (Istat).
Comune Prov Dist Pop Cum Pop
Pieve di Soligo TV 3 12106 12106
Sernaglia della Battaglia TV 4 6202 18308
Farra di Soligo TV 5 8913 27221
Refrontolo TV 6 1747 28968
Susegana TV 6 11835 40803
Nervesa della Battaglia TV 6 6789 47592
Moriago della Battaglia TV 6 2761 50353
San Pietro di Feletto TV 7 5321 55674
Santa Lucia di Piave TV 8 9151 64825
Conegliano TV 9 34891 99716
Giavera del Montello TV 9 5142 104858
Follina TV 10 3873 108731
Miane TV 10 3329 112060
Arcade TV 11 4470 116530
Cison di Valmarino TV 11 2647 119177
Vidor TV 11 3766 122943
Tarzo TV 11 4399 127342
Volpago del Montello TV 12 10151 137493
San Vendemiano TV 12 10054 147547
Spresiano TV 12 12176 159723
Crocetta del Montello TV 13 6080 165803
Povegliano TV 13 5251 171054
Revine Lago TV 13 2208 173262
Mareno di Piave TV 14 9661 182923
Colle Umberto TV 14 5111 188034
Cornuda TV 14 6267 194301
San Fior TV 15 6970 201271
Valdobbiadene TV 15 10388 211659
Pederobba TV 15 7451 219110
Vittorio Veneto TV 15 28232 247342
Montebelluna TV 15 31228 278570
Vazzola TV 16 6969 285539
Trevignano TV 17 10761 296300
Cimadolmo TV 17 3393 299693
Cappella Maggiore TV 17 4710 304403
Caerano di San Marco TV 17 8017 312420
Maserada sul Piave TV 18 9380 321800
Ponzano Veneto TV 18 12540 334340
Godega di Sant'Urbano TV 18 6062 340402
Maser TV 18 5070 345472
Segusino TV 18 1887 347359
San Polo di Piave TV 19 4857 352216
Fregona TV 19 3013 355229
Codognè TV 19 5343 360572
Villorba TV 19 18056 378628
Sarmede TV 19 3086 381714
Orsago TV 20 3873 385587
Cordignano TV 20 7020 392607

Città più vicine con almeno 50000 abitanti

Il terremoto è stato localizzato
24 Km a N di Treviso (83731 abitanti)
38 Km a W di Pordenone (51229 abitanti)
51 Km a N di Venezia (263352 abitanti)
57 Km a NE di Padova (210401 abitanti)
62 Km a NE di Vicenza (112953 abitanti)
84 Km a W di Udine (99169 abitanti)
85 Km a E di Trento (117317 abitanti)
94 Km a SE di Bolzano (106441 abitanti)
95 Km a NE di Rovigo (51867 abitanti)
Sismicità recente e storica
Pericolosità sismica
Mappe di scuotimento
Mappa del risentimento sismico
Cronologia delle localizzazioni calcolate
Tipo Magnitudo Tempo origine (UTC) Latitudine Longitudine Profondità (km) Ora pubblicazione (UTC) Autore ID Localizzazione
Rev 1000 Md 2.4 1987-02-06
12:34:28
45.88 12.18 10 2013-07-15
08:41:04
Bollettino Sismico Italiano INGV 40709
Localizzazione e magnitudo preferite finora.
Parametri della localizzazione preferita

Localizzazione

Campo Valore
Tempo (UTC) 1987-02-06 12:34:28 ± 0.687
Latitudine 45.88 ± 0.09
Longitudine 12.18 ± 0.02
Profondità (km) 10 (operator assigned)
Metodo di valutazione manual
Stato della valutazione reviewed
Versione 1000 -> BULLETIN-VAX
Tipo di evento earthquake
ID localizzazione 40709

Incertezze

Campo Valore
Tipo di incertezza horizontal uncertainty
Semi-asse maggiore dell'ellisse di confidenza (metri)
Semi-asse minore dell'ellisse di confidenza (metri)
azimuth dell’asse maggiore dell’ellisse di confidenza (gradi)
Regione di confidenza sul piano orizzontale espressa mediante singolo valore di incertezza (metri) 9971.8
Livello di confidenza dell'incertezza (%) 68

Qualità

Campo Valore
Maggiore gap azimutale nella distribuzione delle stazioni all'epicentro 212
Numero di fasi associato indipendentemente se utilizzate nella localizazzione (determinazione dell'Origin') 6
Numero di fasi 6
Scarto quadratico medio dei residui di tempo risultanti dal calcolo del tempo origine (Origin) della localizzazione (sec) 0.6
Distanza epicentrale della stazione piu' vicina (gradi) 0.00364
Distanza epicentrale della stazione piu’ lontana (gradi) 0.01077
Numero di stazioni in cui l’evento e’ stato osservato 3
Numero di stazioni usate nel calcolo dell'Origin 3
Parametri della magnitudo

Md:2.4

Campo Valore
Valore 2.4
Incertezza
Num. stazioni usate 1
Tipo di magnitudo Md
Localizzazione di riferimento 40709
Agenzia INGV
Autore Bollettino Sismico Italiano INGV
Tempo di creazione (UTC) 2013-01-04 17:40:37
Tempi di arrivo
SCNL Time Uncertainty Polarity Evaluation_mode Phase Azimuth Distance Takeoff_angle Residual Weight
--.VOY.Z. 1987-02-06T12:35:07.60 10.0 undecidable manual SN 81 0.0108 0.13 0.8
--.RBL.Z. 1987-02-06T12:35:05.00 10.0 undecidable manual SN 58 0.01 -0.41 0.5
--.RBL.Z. 1987-02-06T12:34:51.00 10.0 undecidable manual PN 58 0.01 1.18 0.7
--.VOY.Z. 1987-02-06T12:34:50.20 10.0 undecidable manual PN 81 0.0108 -0.81 1
--.CTI.Z. 1987-02-06T12:34:43.00 10.0 undecidable manual SG 294 0.0036 -0.52 1
--.CTI.Z. 1987-02-06T12:34:37.50 10.0 undecidable manual PG 294 0.0036 0.32 2
TDMT - Time Domain Moment Tensor
Meccanismi focali nell'area
Download
Tipo Descrizione Link
QuakeML - small Event, Origin, FocalMechanism Download
QuakeML - full Event, Origin, FocalMechanism, Amplitude, Arrival, Pick, Station Magnitude Download