Terremoto di magnitudo ML 1.2 del 19-03-2019 ore 23:58:13 (Italia) in zona: 2 km W Villa d'Ogna (BG)

Un terremoto di magnitudo ML 1.2 è avvenuto nella zona: 2 km W Villa d'Ogna (BG), il

  • 19-03-2019 22:58:13 (UTC)
  • 19-03-2019 23:58:13 (UTC +01:00) ora italiana

con coordinate geografiche (lat, lon) 45.91, 9.91 ad una profondità di 18 km.

Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma.

Ricerca terremoti: Qualsiasi nel raggio di 30 km

I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare tali stime.

Visualizza la localizzazione con

Comuni entro 20 km dall'epicentro

Le distanze sono calcolate in base alle coordinate geografiche del Municipio (Istat).
Comune Prov Dist Pop Cum Pop
Villa d'Ogna BG 2 1920 1920
Piario BG 2 1095 3015
Oltressenda Alta BG 3 161 3176
Clusone BG 3 8610 11786
Parre BG 3 2751 14537
Ardesio BG 4 3518 18055
Ponte Nossa BG 4 1819 19874
Premolo BG 5 1138 21012
Rovetta BG 6 4075 25087
Fino del Monte BG 7 1130 26217
Songavazzo BG 7 719 26936
Gorno BG 7 1612 28548
Gromo BG 7 1213 29761
Valgoglio BG 8 597 30358
Cerete BG 8 1610 31968
Onore BG 8 866 32834
Oneta BG 8 622 33456
Castione della Presolana BG 10 3452 36908
Gandellino BG 10 1012 37920
Casnigo BG 10 3273 41193
Gandino BG 10 5434 46627
Cazzano Sant'Andrea BG 11 1675 48302
Colzate BG 11 1668 49970
Oltre il Colle BG 11 1024 50994
Vertova BG 12 4720 55714
Peia BG 12 1839 57553
Leffe BG 12 4531 62084
Sovere BG 13 5385 67469
Fiorano al Serio BG 13 3000 70469
Ranzanico BG 13 1207 71676
Gazzaniga BG 13 5092 76768
Bossico BG 14 993 77761
Roncobello BG 14 424 78185
Endine Gaiano BG 14 3496 81681
Cornalba BG 14 312 81993
Serina BG 14 2122 84115
Pianico BG 15 1460 85575
Bianzano BG 15 629 86204
Isola di Fondra BG 15 186 86390
Cene BG 15 4300 90690
Costa Serina BG 16 933 91623
Spinone al Lago BG 16 1029 92652
Colere BG 16 1136 93788
Monasterolo del Castello BG 16 1150 94938
Branzi BG 16 713 95651
Carona BG 16 335 95986
Lovere BG 16 5270 101256
Gaverina Terme BG 16 874 102130
Solto Collina BG 16 1785 103915
Aviatico BG 17 543 104458
Costa Volpino BG 17 9262 113720
Castro BG 17 1356 115076
Dossena BG 17 947 116023
Valbondione BG 17 1065 117088
Moio de' Calvi BG 17 211 117299
Algua BG 17 676 117975
Casazza BG 17 4026 122001
Vilminore di Scalve BG 18 1493 123494
Azzone BG 18 406 123900
Valnegra BG 18 204 124104
Riva di Solto BG 18 881 124985
Rogno BG 18 3923 128908
Bracca BG 18 717 129625
Albino BG 18 18074 147699
Angolo Terme BS 18 2447 150146
Fonteno BG 18 637 150783
Lenna BG 19 612 151395
Selvino BG 19 2010 153405
Piazza Brembana BG 19 1222 154627
Valleve BG 19 136 154763
Pisogne BS 19 8022 162785
Foppolo BG 20 193 162978
Camerata Cornello BG 20 630 163608
Piazzatorre BG 20 410 164018
Grone BG 20 910 164928
Vigano San Martino BG 20 1348 166276
Pradalunga BG 20 4673 170949

Città più vicine con almeno 50000 abitanti

Il terremoto è stato localizzato
30 Km a NE di Bergamo (119381 abitanti)
47 Km a NW di Brescia (196480 abitanti)
61 Km a NE di Monza (122671 abitanti)
65 Km a E di Como (84495 abitanti)
66 Km a NE di Cinisello Balsamo (75078 abitanti)
67 Km a NE di Sesto San Giovanni (81608 abitanti)
74 Km a NE di Milano (1345851 abitanti)
79 Km a NE di Rho (50434 abitanti)
84 Km a E di Legnano (60262 abitanti)
85 Km a E di Varese (80799 abitanti)
86 Km a N di Cremona (71901 abitanti)
88 Km a E di Busto Arsizio (83106 abitanti)
91 Km a E di Gallarate (53343 abitanti)
95 Km a W di Trento (117317 abitanti)
96 Km a N di Piacenza (102191 abitanti)
99 Km a NW di Verona (258765 abitanti)
99 Km a NE di Pavia (72576 abitanti)
Sismicità recente e storica
Pericolosità sismica
Mappe di scuotimento
Mappa del risentimento sismico
Effetti del terremoto in scala MCS dai questionari su web

Effetti del terremoto in scala MCS dai questionari su web

In questa mappa è riportata la distribuzione degli effetti del terremoto sul territorio, espressi in termini di intensità in scala MCS (Mercalli-Cancani-Sieberg). Le intensità sono determinate considerando tutte le segnalazioni pervenute dai cittadini con la compilazione dell'apposito questionario al sito web www.haisentitoilterremoto.it. I dati così raccolti sono trattati con un filtro automatico di tipo statistico, ma non sono verificati singolarmente. In particolare le intensità maggiori o uguali al grado 6 della scala MCS necessitano della verifica sul posto da parte di personale specializzato. Le dimensioni dei cerchi sono proporzionali al numero di questionari elaborati per ciascun comune per ottenere la stima dell'intensità, mentre i colori si riferiscono alle intensità associate ad ogni comune in scala MCS. La stella viola è l’epicentro del terremoto avvenuto. Questa mappa viene aggiornata ogni qualvolta i cittadini compilano nuovi questionari. In alto a destra sono mostrati il numero dei questionari elaborati per ottenere la mappa stessa, e la data e l’ora dell’ultimo aggiornamento.
Cronologia delle localizzazioni calcolate
Tipo Magnitudo Tempo origine (UTC) Latitudine Longitudine Profondità (km) Ora pubblicazione (UTC) Autore ID Localizzazione
Rev 100 ML 1.2 2019-03-19
22:58:13
45.91 9.91 18 2019-03-19
23:26:12
Sala Sismica INGV-Roma 66694911
Localizzazione e magnitudo preferite finora.
Parametri della localizzazione preferita

Localizzazione

Campo Valore
Tempo (UTC) 2019-03-19 22:58:13 ± 0.18
Latitudine 45.91 ± 0.01
Longitudine 9.91 ± 0.01
Profondità (km) 18 ± 2 (from location)
Metodo di valutazione manual
Stato della valutazione reviewed
Versione 100 -> SURVEY-INGV
Tipo di evento earthquake
ID localizzazione 66694911

Incertezze

Campo Valore
Tipo di incertezza uncertainty ellipse
Semi-asse maggiore dell'ellisse di confidenza (metri) 720
Semi-asse minore dell'ellisse di confidenza (metri) 278
azimuth dell’asse maggiore dell’ellisse di confidenza (gradi) 221
Regione di confidenza sul piano orizzontale espressa mediante singolo valore di incertezza (metri) 720
Livello di confidenza dell'incertezza (%) 68

Qualità

Campo Valore
Maggiore gap azimutale nella distribuzione delle stazioni all'epicentro 90
Numero di fasi associato indipendentemente se utilizzate nella localizazzione (determinazione dell'Origin') 20
Numero di fasi 16
Scarto quadratico medio dei residui di tempo risultanti dal calcolo del tempo origine (Origin) della localizzazione (sec) 0.25
Distanza epicentrale della stazione piu' vicina (gradi) 0
Distanza epicentrale della stazione piu’ lontana (gradi) 1.02253
Numero di stazioni in cui l’evento e’ stato osservato 13
Numero di stazioni usate nel calcolo dell'Origin 9
Parametri della magnitudo

ML:1.2

Campo Valore
Valore 1.2
Incertezza 0.2
Num. stazioni usate 7
Tipo di magnitudo ML
Localizzazione di riferimento 66694911
Agenzia INGV
Autore Sala Sismica INGV-Roma
Tempo di creazione (UTC) 2019-03-19 23:26:12
Tempi di arrivo
SCNL Time Uncertainty Polarity Evaluation_mode Phase Azimuth Distance Takeoff_angle Residual Weight
IV.ATFO.HHZ. 2019-03-19T22:59:32.81 3.0 undecidable manual Sn 0.49 0
IT.GLNS.HNZ. 2019-03-19T22:59:29.08 3.0 undecidable manual Pn 2.65 0
IV.RIBO.EHZ.01 2019-03-19T22:58:48.39 3.0 negative manual Pn -5.19 0
CH.FUSIO.HHE. 2019-03-19T22:58:46.31 0.6 undecidable manual S 303 1.0225 94 0.43 51
CH.DAVOX.HHE. 2019-03-19T22:58:41.36 0.3 undecidable manual S 359 0.8741 94 -0.13 86
IV.BRMO.HHE. 2019-03-19T22:58:35.09 1.0 undecidable manual S 29 0.6529 96 0.13 30
MN.TUE.HHE. 2019-03-19T22:58:35.20 0.6 undecidable manual S 326 0.6871 96 -0.76 50
CH.MUGIO.HHZ. 2019-03-19T22:58:33.18 0.3 undecidable manual S 272 0.6043 97 -0.35 86
CH.FUSIO.HHE. 2019-03-19T22:58:32.78 0.3 undecidable manual P 303 1.0225 94 0.77 68
CH.DAVOX.HHE. 2019-03-19T22:58:29.72 0.6 undecidable manual P 359 0.8741 94 0.25 55
MN.TUE.HHE. 2019-03-19T22:58:26.16 0.6 undecidable manual P 326 0.6871 96 -0.13 59
IV.BRMO.HHE. 2019-03-19T22:58:25.75 1.0 undecidable manual P 29 0.6529 96 0.04 30
CH.MUGIO.HHZ. 2019-03-19T22:58:24.85 0.3 undecidable manual P 272 0.6043 97 -0.03 92
CH.BERNI.HHE. 2019-03-19T22:58:23.15 0.6 undecidable manual P 9 0.5135 98 -0.19 61
ST.RONC.EHZ. 2019-03-19T22:58:23.37 1.0 undecidable manual P 81 0.5 99 0.25 30
IV.EUCT.HNZ. 2019-03-19T22:58:23.28 3.0 negative manual P -0.28 0
IV.ZONE.HHZ. 2019-03-19T22:58:22.03 0.3 undecidable manual S 135 0.2023 118 0.04 100
IV.MDI.HHZ. 2019-03-19T22:58:21.83 0.3 undecidable manual S 225 0.1925 120 0.1 99
IV.ZONE.HHZ. 2019-03-19T22:58:18.02 0.3 undecidable manual P 135 0.2023 118 -0.19 96
IV.MDI.HHZ. 2019-03-19T22:58:18.09 0.3 undecidable manual P 225 0.1925 120 0.03 100
Ampiezza e Magnitudo per ciascuna stazione
SCNL mag Generic_amplitude Period Type Category Unit Time_window_reference
ST.RONC.EHN. ML:1.4 6.175E-5 0.28 AML other m 2019-03-19T22:58:34.53
ST.RONC.EHE. ML:1.3 4.91E-5 1.08 AML other m 2019-03-19T22:58:33.28
IV.ZONE.HHE. ML:1.1 6.776394E-5 0.1792 AML other m 2019-03-19T22:58:23.43
IV.ZONE.HHN. ML:1.1 6.710594E-5 0.2176 AML other m 2019-03-19T22:58:23.36
IV.MDI.HHE. ML:1.3 0.000103501935 0.3968 AML other m 2019-03-19T22:58:26.13
IV.MDI.HNE. ML:1.2 7.8290163E-5 0.4352 AML other m 2019-03-19T22:58:22.38
TDMT - Time Domain Moment Tensor
Meccanismi focali nell'area
Download
Tipo Descrizione Link
QuakeML - small Event, Origin, FocalMechanism Download
QuakeML - full Event, Origin, FocalMechanism, Amplitude, Arrival, Pick, Station Magnitude Download