Terremoto di magnitudo ML 1.4 del 18-12-2021 ore 11:57:37 (Italia) in zona: 1 km W Osio Sopra (BG)

Un terremoto di magnitudo ML 1.4 è avvenuto nella zona: 1 km W Osio Sopra (BG), il

  • 18-12-2021 10:57:37 (UTC)
  • 18-12-2021 11:57:37 (UTC +01:00) ora italiana

con coordinate geografiche (lat, lon) 45.6270, 9.5780 ad una profondità di 26 km.

Il terremoto è stato localizzato da: Bollettino Sismico Italiano INGV.

Ricerca terremoti: Qualsiasi nel raggio di 30 km

I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare tali stime.

Visualizza la localizzazione con

Comuni entro 20 km dall'epicentro

Le distanze sono calcolate in base alle coordinate geografiche del Municipio (Istat).
Comune Prov Dist Pop Cum Pop
Osio Sopra BG 1 5235 5235
Osio Sotto BG 2 12443 17678
Filago BG 2 3218 20896
Boltiere BG 3 6013 26909
Brembate BG 3 8616 35525
Dalmine BG 3 23281 58806
Madone BG 4 3959 62765
Levate BG 4 3809 66574
Verdellino BG 4 7663 74237
Capriate San Gervasio BG 4 8066 82303
Verdello BG 5 8018 90321
Bonate Sotto BG 5 6670 96991
Ciserano BG 5 5769 102760
Trezzo sull'Adda MI 5 12063 114823
Treviolo BG 6 10682 125505
Chignolo d'Isola BG 6 3335 128840
Bottanuco BG 6 5148 133988
Lallio BG 6 4172 138160
Stezzano BG 6 13018 151178
Arcene BG 6 4811 155989
Pontirolo Nuovo BG 6 4974 160963
Canonica d'Adda BG 6 4474 165437
Bonate Sopra BG 7 9630 175067
Vaprio d'Adda MI 7 8808 183875
Comun Nuovo BG 7 4331 188206
Pognano BG 7 1602 189808
Suisio BG 7 3846 193654
Terno d'Isola BG 7 8014 201668
Presezzo BG 7 4898 206566
Grezzago MI 8 3030 209596
Curno BG 8 7651 217247
Ponte San Pietro BG 8 11478 228725
Trezzano Rosa MI 8 5141 233866
Zanica BG 8 8616 242482
Medolago BG 8 2332 244814
Lurano BG 8 2792 247606
Pozzo d'Adda MI 8 6032 253638
Mozzo BG 9 7481 261119
Azzano San Paolo BG 9 7602 268721
Castel Rozzone BG 9 2916 271637
Busnago MB 9 6750 278387
Spirano BG 9 5700 284087
Solza BG 9 2079 286166
Fara Gera d'Adda BG 9 7979 294145
Cornate d'Adda MB 9 10648 304793
Urgnano BG 9 9735 314528
Mapello BG 10 6815 321343
Roncello MB 10 4431 325774
Brembate di Sopra BG 10 7892 333666
Basiano MI 10 3650 337316
Valbrembo BG 10 4229 341545
Bergamo BG 10 119381 460926
Ambivere BG 11 2398 463324
Orio al Serio BG 11 1770 465094
Brignano Gera d'Adda BG 11 6031 471125
Sotto il Monte Giovanni XXIII BG 11 4408 475533
Calusco d'Adda BG 11 8328 483861
Masate MI 11 3530 487391
Mezzago MB 11 4408 491799
Cologno al Serio BG 11 11133 502932
Paladina BG 12 4055 506987
Verderio LC 12 5729 512716
Treviglio BG 12 29706 542422
Paderno d'Adda LC 12 3907 546329
Carvico BG 12 4656 550985
Cassano d'Adda MI 12 18880 569865
Barzana BG 12 1951 571816
Inzago MI 12 10927 582743
Sulbiate MB 12 4186 586929
Grassobbio BG 12 6406 593335
Bellusco MB 12 7354 600689
Ornago MB 13 4931 605620
Seriate BG 13 25182 630802
Robbiate LC 13 6324 637126
Pagazzano BG 13 2090 639216
Aicurzio MB 13 2101 641317
Almè BG 13 5652 646969
Villa d'Adda BG 13 4723 651692
Ponteranica BG 13 6849 658541
Pontida BG 13 3301 661842
Cambiago MI 13 6843 668685
Cavenago di Brianza MB 13 7261 675946
Gessate MI 14 8872 684818
Imbersago LC 14 2400 687218
Bernareggio MB 14 10992 698210
Almenno San Bartolomeo BG 14 6209 704419
Villa d'Almè BG 14 6712 711131
Almenno San Salvatore BG 14 5749 716880
Gorle BG 14 6610 723490
Bellinzago Lombardo MI 14 3836 727326
Palazzago BG 14 4475 731801
Torre Boldone BG 14 8690 740491
Morengo BG 14 2554 743045
Ghisalba BG 14 6175 749220
Ronco Briantino MB 15 3456 752676
Cavernago BG 15 2624 755300
Pedrengo BG 15 6042 761342
Sorisole BG 15 9073 770415
Calvenzano BG 15 4188 774603
Casirate d'Adda BG 15 4115 778718
Brusaporto BG 15 5569 784287
Caravaggio BG 15 16049 800336
Cisano Bergamasco BG 15 6394 806730
Merate LC 15 14852 821582
Caprino Bergamasco BG 15 3105 824687
Ranica BG 16 5981 830668
Scanzorosciate BG 16 10076 840744
Osnago LC 16 4806 845550
Cernusco Lombardone LC 16 3876 849426
Carnate MB 16 7280 856706
Burago di Molgora MB 16 4273 860979
Roncola BG 16 766 861745
Martinengo BG 16 10448 872193
Pozzuolo Martesana MI 16 8458 880651
Bariano BG 16 4342 884993
Alzano Lombardo BG 16 13636 898629
Albano Sant'Alessandro BG 16 8252 906881
Villa di Serio BG 16 6668 913549
Vimercate MB 16 25938 939487
Arzago d'Adda BG 16 2718 942205
Lomagna LC 16 4935 947140
Brivio LC 16 4631 951771
Bagnatica BG 16 4292 956063
Fornovo San Giovanni BG 16 3429 959492
Strozza BG 17 1083 960575
Calco LC 17 5289 965864
Usmate Velate MB 17 10205 976069
Caponago MB 17 5245 981314
Pessano con Bornago MI 17 9109 990423
Gorgonzola MI 17 20233 1010656
Torre de' Roveri BG 17 2436 1013092
Costa di Mezzate BG 17 3333 1016425
Calcinate BG 18 5958 1022383
Sedrina BG 18 2444 1024827
Capizzone BG 18 1270 1026097
Montevecchia LC 18 2623 1028720
Ubiale Clanezzo BG 18 1394 1030114
Olgiate Molgora LC 18 6397 1036511
Misano di Gera d'Adda BG 18 2964 1039475
Torre de' Busi LC 18 2072 1041547
Romano di Lombardia BG 18 20217 1061764
Truccazzano MI 18 6000 1067764
Rivolta d'Adda CR 18 8114 1075878
Montello BG 18 3260 1079138
Vailate CR 18 4596 1083734
Agrate Brianza MB 18 15426 1099160
Bedulita BG 18 746 1099906
Mornico al Serio BG 18 2965 1102871
Melzo MI 19 18710 1121581
Airuno LC 19 2879 1124460
Monte Marenzo LC 19 1947 1126407
San Paolo d'Argon BG 19 5591 1131998
Bussero MI 19 8582 1140580
Cortenuova BG 19 1978 1142558
Bolgare BG 19 6151 1148709
Mozzanica BG 19 4589 1153298
Concorezzo MB 19 15631 1168929
Nembro BG 19 11622 1180551
Fara Olivana con Sola BG 20 1293 1181844
Arcore MB 20 17874 1199718
Zogno BG 20 9029 1208747
Agnadello CR 20 3845 1212592

Città più vicine con almeno 50000 abitanti

Il terremoto è stato localizzato
10 Km a SW di Bergamo (119381 abitanti)
24 Km a E di Monza (122671 abitanti)
28 Km a E di Sesto San Giovanni (81608 abitanti)
29 Km a E di Cinisello Balsamo (75078 abitanti)
35 Km a E di Milano (1345851 abitanti)
43 Km a E di Rho (50434 abitanti)
43 Km a E di Como (84495 abitanti)
51 Km a W di Brescia (196480 abitanti)
51 Km a E di Legnano (60262 abitanti)
56 Km a E di Busto Arsizio (83106 abitanti)
59 Km a NE di Pavia (72576 abitanti)
61 Km a E di Gallarate (53343 abitanti)
62 Km a E di Varese (80799 abitanti)
65 Km a N di Piacenza (102191 abitanti)
65 Km a NW di Cremona (71901 abitanti)
66 Km a NE di Vigevano (63310 abitanti)
77 Km a E di Novara (104380 abitanti)
Sismicità recente e storica

Queste mappe mostrano l'attività sismica della zona in diversi intervalli temporali, precedenti all’evento sismico a cui si riferiscono. Per quel che riguarda le prime due mappe, i dati riportati provengono dalle analisi effettuate in tempo reale dal personale delle Sale Operative dell'INGV subito dopo ogni terremoto. La terza mappa mostra i dati dal 1985 alla data del terremoto: le localizzazioni sono riviste dagli analisti sismologi del Bollettino Sismico Italiano dell'INGV. I parametri della localizzazione (coordinate ipocentrali e magnitudo) sono la migliore stima possibile con i dati a disposizione dell’INGV, ma sono costantemente aggiornati in funzione di ulteriori dati che si rendano disponibili. I parametri della localizzazione e della magnitudo, successivamente rivisti dagli analisti sismologi, possono variare.

I terremoti dei 3 giorni precedenti l'evento

I terremoti dei 3 giorni precedenti l'evento

In questa mappa sono riportati gli epicentri dei terremoti con magnitudo ≥ 0.0, localizzati utilizzando i dati i registrati dalla Rete Sismica Nazionale e da altre reti in regime di collaborazione sia in Italia che nei Paesi confinanti, nelle 72 ore precedenti questo evento. La grandezza del cerchio indica le diverse classi di magnitudo. I colori indicano i differenti intervalli temporali che precedono l'evento sismico. La stella bianca e nera è l’epicentro del terremoto avvenuto.
I terremoti dei 90 giorni precedenti l'evento

I terremoti dei 90 giorni precedenti l'evento

In questa mappa sono riportati gli epicentri dei terremoti con magnitudo ≥ 2.0, localizzati utilizzando i dati i registrati dalla Rete Sismica Nazionale e da altre reti in regime di collaborazione sia in Italia che nei Paesi, confinanti nei 90 giorni precedenti questo evento. La grandezza del cerchio indica le diverse classi di magnitudo. I colori indicano i differenti intervalli temporali che precedono l'evento sismico. La stella bianca e nera è l’epicentro del terremoto avvenuto.
I terremoti dal 1985 alla data dell'evento

I terremoti dal 1985 alla data dell'evento

In questa mappa sono riportati gli epicentri dei terremoti con magnitudo ≥ 3.0, localizzati utilizzando i dati i registrati dalla Rete Sismica Nazionale e da altre reti in regime di collaborazione sia in Italia che nei Paesi confinanti, dal 1985 alla data di questo evento. La grandezza del cerchio indica le diverse classi di magnitudo. I colori indicano i differenti intervalli temporali che precedono l'evento sismico. La stella bianca e nera è l’epicentro del terremoto avvenuto.
I terremoti dall'anno 1000 al 2019

I terremoti dall'anno 1000 al 2019

In questa mappa sono riportati i terremoti del catalogo storico CPTI15 (Catalogo Parametrico dei Terremoti Italiani, v3.0, https://doi.org/10.13127/cpti/cpti15.3) dall'anno 1000 all'anno 2019. La grandezza del quadrato indica le diverse classi di magnitudo. Per gli eventi di magnitudo stimata ≥ 6.0 è indicato l'anno in cui è avvenuto il terremoto. La stella bianca e nera è l’epicentro del terremoto avvenuto.
Pericolosità sismica

Con pericolosità sismica si intende lo scuotimento del suolo atteso in un sito a causa di un terremoto. Essendo prevalentemente un’analisi di tipo probabilistico, si può definire un certo scuotimento solo associato alla probabilità di accadimento nel prossimo futuro. Non si tratta pertanto di previsione deterministica dei terremoti, obiettivo lungi dal poter essere raggiunto ancora in tutto il mondo, né del massimo terremoto possibile in un’area, in quanto il terremoto massimo ha comunque probabilità di verificarsi molto basse.

Nel 2004 è stata rilasciata questa mappa della pericolosità sismica (http://zonesismiche.mi.ingv.it) che fornisce un quadro delle aree più pericolose in Italia. La mappa di pericolosità sismica del territorio nazionale (GdL MPS, 2004; rif. Ordinanza PCM del 28 aprile 2006, n. 3519, All. 1b) è espressa in termini di accelerazione orizzontale del suolo con probabilità di eccedenza del 10% in 50 anni, riferita a suoli rigidi (Vs30>800 m/s; cat. A, punto 3.2.1 del D.M. 14.09.2005).

I colori indicano i diversi valori di accelerazione del terreno che hanno una probabilità del 10% di essere superati in 50 anni. Indicativamente i colori associati ad accelerazioni più basse indicano zone meno pericolose, dove la frequenza di terremoti più forti è minore rispetto a quelle più pericolose, ma questo non significa che non possano verificarsi.

Mappa di pericolosità sismica

Mappa di pericolosità sismica

In questa mappa è riportato un particolare del modello di pericolosità sismica del territorio nazionale e la stella bianca e nera è l’epicentro del terremoto avvenuto.
Mappe di scuotimento
Mappa del risentimento sismico
Mappa preliminare del risentimento dai questionari su web

Mappa preliminare del risentimento dai questionari su web

In questa mappa è riportata la distribuzione del risentimento del terremoto sul territorio, espresso in termini di intensità in scala MCS (Mercalli-Cancani-Sieberg). Le intensità sono determinate utilizzando i dati dei questionari raccolti sul sito web http://www.hsit.it. Le intensità mostrate sono determinate considerando tutte le segnalazioni pervenute da ogni Comune, e sono tanto più affidabili quanto maggiore è il numero di questionari. I dati raccolti sono sottoposti ad un filtro automatico di tipo statistico, ma non sono verificati singolarmente. In particolare le intensità maggiori o uguali al VI grado della Scala MCS o EMS necessitano della verifica sul posto da parte di personale specializzato. La stella nera è l’epicentro del terremoto avvenuto. Questa mappa viene aggiornata ogni qualvolta i cittadini compilano nuovi questionari. In alto a destra, sono mostrati il numero dei questionari elaborati per ottenere questa mappa, la data e l’ora dell’ultimo aggiornamento.
Cronologia delle localizzazioni calcolate
Tipo Magnitudo Tempo origine (UTC) Latitudine Longitudine Profondità (km) Ora pubblicazione (UTC) Autore ID Localizzazione
Bollettino
Rev1000
ML 1.4 2021-12-18
10:57:37
45.6272 9.5782 26 2022-03-30
13:04:23
Bollettino Sismico Italiano INGV 98820631
Rivista
Rev100
ML 2.2 2021-12-18
10:57:37
45.6165 9.5805 25 2021-12-18
11:06:54
Sala Sismica INGV-Roma 98668511
Localizzazione e magnitudo preferite finora.
Parametri della localizzazione preferita

Localizzazione

Campo Valore
Tempo (UTC) 2021-12-18 10:57:37 ± 0.12
Latitudine 45.6272 ± 0.0081
Longitudine 9.5782 ± 0.0064
Profondità (km) 26 ± 1 (from location)
Metodo di valutazione manual
Stato della valutazione reviewed
Versione 1000 -> BULLETIN-INGV
Tipo di evento earthquake
ID localizzazione 98820631

Incertezze

Campo Valore
Tipo di incertezza uncertainty ellipse
Semi-asse maggiore dell'ellisse di confidenza (metri) 657
Semi-asse minore dell'ellisse di confidenza (metri) 643
azimuth dell’asse maggiore dell’ellisse di confidenza (gradi) 194
Regione di confidenza sul piano orizzontale espressa mediante singolo valore di incertezza (metri) 660.0
Livello di confidenza dell'incertezza (%) 68

Qualità

Campo Valore
Maggiore gap azimutale nella distribuzione delle stazioni all'epicentro 107
Numero di fasi associato indipendentemente se utilizzate nella localizzazione (determinazione dell'Origin) 46
Numero di fasi 30
Scarto quadratico medio dei residui di tempo risultanti dal calcolo del tempo origine (Origin) della localizzazione (sec) 0.31
Distanza epicentrale della stazione piu' vicina (gradi) 0.00000
Distanza epicentrale della stazione piu’ lontana (gradi) 1.19610
Numero di stazioni in cui l’evento e’ stato osservato 32
Numero di stazioni usate nel calcolo dell'Origin 16
Parametri delle magnitudo

ML:2.2

Campo Valore
Valore 2.2
Incertezza 0.1
Num. stazioni usate 6
Tipo di magnitudo ML
Localizzazione di riferimento 98668511
Agenzia INGV
Autore Sala Sismica INGV-Roma
Tempo di creazione (UTC) 2021-12-18 11:06:54

ML:1.4

Campo Valore
Valore 1.4
Incertezza 0.3
Num. stazioni usate 18
Tipo di magnitudo ML
Localizzazione di riferimento 98820631
Agenzia INGV
Autore Bollettino Sismico Italiano INGV
Tempo di creazione (UTC) 2022-03-15 12:31:51
Tempi di arrivo
SCNL Time Uncertainty Polarity Evaluation_mode Phase Azimuth Distance Takeoff_angle Residual Weight
IV.SIRI.HNZ. 2021-12-18T10:59:48.88 3.0 undecidable manual Pg 26.01 0
IV.PETRA.HHZ. 2021-12-18T10:59:41.10 3.0 undecidable manual Pn -0.49 0
IV.POFI.HHZ. 2021-12-18T10:59:41.97 3.0 undecidable manual Sn -8.74 0
SL.LJU.BHZ. 2021-12-18T10:59:33.62 3.0 undecidable manual Sg 19.67 0
IV.MRB1.HHZ. 2021-12-18T10:59:21.00 3.0 undecidable manual Pg 14.11 0
IV.CDRU.HHZ. 2021-12-18T10:59:14.26 3.0 undecidable manual Pn -1.65 0
IV.SSFR.HHZ. 2021-12-18T10:59:03.19 3.0 undecidable manual Sn -4.46 0
IV.APEC.HHZ. 2021-12-18T10:58:57.65 3.0 undecidable manual Sn -3.4 0
IV.OFFI.HHZ. 2021-12-18T10:58:56.74 3.0 negative manual Pg 17.15 0
IT.GLNS.HNZ. 2021-12-18T10:58:56.69 3.0 undecidable manual Pn -1.72 0
IV.LAV9.HHZ. 2021-12-18T10:58:51.77 3.0 undecidable manual Pn 4.37 0
IV.MC2.EHZ. 2021-12-18T10:58:44.76 3.0 undecidable manual Pg 8.4 0
IV.MURB.HHZ. 2021-12-18T10:58:38.25 3.0 undecidable manual Pg 9.92 0
IV.LNSS.HHZ. 2021-12-18T10:58:35.65 3.0 positive manual Pn -3 0
IV.ARVD.HHZ. 2021-12-18T10:58:24.68 3.0 negative manual Pn -4.17 0
SI.MOSI.HHZ. 2021-12-18T10:58:16.55 0.6 undecidable manual S 34 1.1961 54 0.87 30
ST.CARE.HNZ. 2021-12-18T10:58:13.93 0.6 undecidable manual S 44 1.1116 97 0.4 38
CH.FUSIO.HHZ. 2021-12-18T10:58:10.97 0.3 undecidable manual S 323 1.0423 98 -0.53 56
IV.IMOL.HNZ. 2021-12-18T10:58:10.16 3.0 negative manual Pn -1.93 0
SI.LUSI.HHZ. 2021-12-18T10:58:09.44 0.3 undecidable manual S 70 1.0081 98 -1.03 45
IV.MBAL.EHZ. 2021-12-18T10:58:07.03 0.3 undecidable manual S 85 0.8975 99 -0.21 62
CH.BERNI.HHE. 2021-12-18T10:58:05.71 0.3 undecidable manual S 21 0.8445 100 0.01 65
ST.RONC.EHZ. 2021-12-18T10:58:04.19 0.3 undecidable manual S 64 0.8085 101 -0.47 60
IV.MABI.HHZ. 2021-12-18T10:58:03.18 0.3 undecidable manual S 56 0.7797 101 -0.62 57
SI.MOSI.HHZ. 2021-12-18T10:58:00.69 0.3 undecidable manual P 34 1.1961 54 0.99 43
IV.SALO.HHZ. 2021-12-18T10:58:00.69 0.3 undecidable manual S 90 0.6610 103 0.31 64
IV.VARE.HHZ. 2021-12-18T10:57:59.17 0.3 undecidable manual S 293 0.6124 105 0.19 66
ST.CARE.HNZ. 2021-12-18T10:57:58.48 0.3 undecidable manual P 44 1.1116 97 0.02 61
CH.FUSIO.HHZ. 2021-12-18T10:57:57.14 0.6 undecidable manual P 323 1.0423 98 -0.15 41
SI.LUSI.HHZ. 2021-12-18T10:57:56.77 0.3 undecidable manual P 70 1.0081 98 0.07 62
IV.SGAL.EHZ. 2021-12-18T10:57:56.18 0.3 undecidable manual S 97 0.5162 108 -0.05 69
IV.MBAL.EHZ. 2021-12-18T10:57:55.32 0.6 undecidable manual P 85 0.8975 99 0.49 39
CH.MUGIO.HHZ. 2021-12-18T10:57:54.80 0.3 undecidable manual S 308 0.4757 109 -0.31 66
CH.BERNI.HHE. 2021-12-18T10:57:54.44 0.3 undecidable manual P 21 0.8445 100 0.5 59
ST.RONC.EHZ. 2021-12-18T10:57:53.42 0.3 undecidable manual P 64 0.8085 101 0.08 65
IV.BOZZ.HNE. 2021-12-18T10:57:53.95 0.6 undecidable manual P 129 0.8202 100 0.42 40
IV.BOB.HNE. 2021-12-18T10:57:53.72 1.0 undecidable manual P 186 0.8633 100 -0.54 20
IV.MABI.HHZ. 2021-12-18T10:57:52.49 0.3 undecidable manual P 56 0.7797 101 -0.35 62
IV.SALO.HHZ. 2021-12-18T10:57:51.19 0.3 undecidable manual P 90 0.6610 103 0.32 63
IV.VARE.HHZ. 2021-12-18T10:57:50.13 0.3 undecidable manual P 293 0.6124 105 0.07 68
IV.SGAL.EHZ. 2021-12-18T10:57:48.52 0.3 undecidable manual P 97 0.5162 108 0.05 69
IV.MDI.HHZ. 2021-12-18T10:57:47.58 0.3 undecidable manual S 34 0.1718 139 0.13 74
IV.MERA.HNZ. 2021-12-18T10:57:47.00 0.3 undecidable manual S 307 0.1304 147 0.29 72
CH.MUGIO.HHZ. 2021-12-18T10:57:47.48 0.3 undecidable manual P 308 0.4757 109 -0.34 66
IV.MDI.HHZ. 2021-12-18T10:57:43.18 0.3 undecidable manual P 34 0.1718 139 -0.22 71
IV.MERA.HNZ. 2021-12-18T10:57:43.03 0.1 undecidable manual P 307 0.1304 147 0.06 100
Ampiezza e Magnitudo per ciascuna stazione
SCNL mag Generic_amplitude Period Type Category Unit Time_window_reference
IV.MDI.HHE. ML:1.4 0.00012455000000000002 0.1 AML other m 2021-12-18T10:57:48.06
IV.MDI.HHN. ML:1.2 0.0000804 0.3 AML other m 2021-12-18T10:57:48.57
CH.MUGIO.HHN. ML:1.1 0.000023144144999999997 0.3904 AML other m 2021-12-18T10:57:55.62
CH.MUGIO.HHE. ML:1.1 0.00002305426 0.48 AML other m 2021-12-18T10:57:55.40
IV.SGAL.EHE. ML:1.0 0.000022253105000000002 2.1632 AML other m 2021-12-18T10:57:56.93
IV.SGAL.EHN. ML:1.2 0.000028452859999999997 0.3392 AML other m 2021-12-18T10:57:57.20
IV.VARE.HHN. ML:1.2 0.00002371666 3.584 AML other m 2021-12-18T10:57:59.99
IV.VARE.HHE. ML:1.3 0.000027919015 0.576 AML other m 2021-12-18T10:58:00.15
IV.MABI.HHE. ML:1.2 0.000021649999999999998 0.34 AML other m 2021-12-18T10:58:04.08
IV.MABI.HHN. ML:1.5 0.00003315 0.74 AML other m 2021-12-18T10:58:04.22
ST.RONC.EHE. ML:2.0 0.00010899999999999999 0.84 AML other m 2021-12-18T10:58:06.44
ST.RONC.EHN. ML:2.1 0.00014250000000000002 0.44 AML other m 2021-12-18T10:58:06.47
IV.MBAL.EHE. ML:1.6 0.000036295305 1.5232 AML other m 2021-12-18T10:58:08.48
IV.MBAL.EHN. ML:1.5 0.00003173203 0.8768 AML other m 2021-12-18T10:58:08.08
CH.FUSIO.HHN. ML:1.4 0.000020724045 3.9872 AML other m 2021-12-18T10:58:09.96
SI.LUSI.HHN. ML:1.8 0.00004575 0.92 AML other m 2021-12-18T10:58:12.04
SI.LUSI.HHE. ML:1.6 0.0000322 1.58 AML other m 2021-12-18T10:58:12.07
CH.FUSIO.HHE. ML:1.5 0.00002569459 1.4144 AML other m 2021-12-18T10:58:12.92
IV.IMOL.HNE. ML:3.7 0.001122 1.36 AML other m 2021-12-18T10:58:14.09
IV.IMOL.HNN. ML:3.8 0.0014750000000000002 0.06 AML other m 2021-12-18T10:58:15.30
IV.TEOL.HHN. ML:0.0 0.00007944999999999999 0.44 AML other m 2021-12-18T10:58:36.31
IV.APEC.HHE. ML:3.1 0.000124 0.64 AML other m 2021-12-18T10:59:30.08
TDMT - Time Domain Moment Tensor
Meccanismi di sorgente sismica nell'area
Meccanismi di sorgente sismica

Meccanismi di sorgente sismica

In questa mappa sono riportate i meccanismi di sorgente sismica dei terremoti dal 1977 alla data di questo evento. I tensori momento in rosso sono ottenuti con la tecnica del Regional Centroid Moment Tensor (RCMT, http://www.bo.ingv.it/RCMT; https://doi.org/10.13127/rcmt/euromed) e vengono calcolati per eventi sismici di magnitudo maggiore di 4.5 nella regione euro-mediterranea. Talvolta, se la disponibilità dei dati lo permette vengono calcolati anche per eventi di magnitudo inferiore, fino a 4.0. I tensori momento in grigio sono calcolati con la tecnica del Time Domain Moment Tensor (TDMT, http://terremoti.ingv.it/tdmt) per terremoti di magnitudo maggiore di 3.2, quando i dati lo permettono. La dimensione dei simboli è proporzionale alla magnitudo momento Mw dell’evento.
Download
Tipo Descrizione Link
QuakeML - small Event, Origin, FocalMechanism Download
QuakeML - full Event, Origin, FocalMechanism, Amplitude, Arrival, Pick, Station Magnitude Download
Forme d'onda Segnali sismici in formato miniseed + resp Download